OSSERVATORIO DIPLOMATICO MEDITERRANEO

odpm-1

Un diplomatico è una persona nominata da uno stato ovvero da una organizzazione internazionale di condurre la diplomazia con un altro Stato o organizzazione internazionale.
Le principali funzioni di diplomatici ruotano intorno alla rappresentanza e tutela degli interessi dei cittadini e dello Stato d’origine, così come la promozione delle informazioni e di relazioni amichevoli.
I diplomatici sono la forma più antica di qualsiasi politica estera istituzioni dello stato, anticipando Ministeri degli esteri, i ministri degli esteri e degli uffici ministeriali da secoli.
Un ambasciatore è il rango più alto diplomatico che rappresenta una nazione e di solito è accreditato ad un sovrano straniero o di governo , o ad una organizzazione internazionale .
A volte i paesi nominano anche persone altamente rispettabili come Ambasciatore at Large a cui sono assegnate responsabilità specifiche e lavorano per consigliare e assistere i loro governi in una determinata zona. La parola è anche usata spesso in maniera più libera per le persone senza incarichi governativi nazionali che sono conosciute in rappresentanza di alcune professioni o campi di attività.
Nell’uso quotidiano si applica di solito al rappresentante del governo di stanza nella capitale di un paese straniero.
Il paese ospitante consente in genere all’ambasciatore il controllo del territorio specifico chiamato ambasciata, il personale e i veicoli è generalmente accordata l’immunità diplomatica nel paese ospitante.
I diplomatici ufficiali superiori fra i membri del Commonwealth delle Nazioni sono conosciuti come Alti Commissari, che sono i capi delle Commissioni High.
Rappresentanti della Santa Sede sono noti come Nunzio Papale o Apostolico, mentre il capo di una missione libica è un “segretario della presidenza libica popolare”.
Ambasciate estere in Italia

1 visitatori online
0 ospiti, 1 bots, 0 membri