Organizzazione

organizer1

II Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei paesi del Mediterraneo, opera attraverso:

L’Assemblea Generale dei Deputati. in misura di un deputato per cinque milioni di abitanti del paese ammesso

Questi sono cooptati su indicazione dei rispettivi Paesi ogni cinque anni dal Consiglio Supremo di Presidenza, e possono essere riconfermati nelle future elezioni.

Il PRESIDENTE e il Consiglio Supremo di Presidenza, composto da un membro per ogni dieci milioni di abitanti per paese aderente. Il Presidente nomina il Vice Presidente tra i deputati.

I Deputati possono avvalersi di Consiglieri Parlamentari, fino ad un massimo di due ciascuno. Il Presidente convoca le Assemblee Parlamentari e il Consiglio e le presiede.

Secondo la normativa del Diritto Internazionale, i Membri del Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei Paesi Del Mediterraneo hanno immunità negli Stati che intrattengono normali relazioni diplomatiche.

Per tutte le altre Nazioni, dove non esistono tali rapporti protocollari, i Membri possono godere soltanto dell’immunità funzionale: infatti essi non possono essere perseguiti per la loro attività politica e diplomatica in difesa della pace, della sicurezza, della libertà e della giustizia. Secondo il criterio dello Stato ospitante, questi Diplomatici sono tutelati dalle norme del Diritto

Internazionale Pubblico e della Convenzione di Vienna del 18 Aprile 1961.

I rappresentanti dei paesi aderenti, propongono al Presidente del Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei paesi del mediterraneo, quelle personalità che dovranno rappresentare le Nazioni presso l’Organizzazione Intergovernativa, con le cariche di Ambasciatori, Ministri Plenipotenziari, Ministri Delegati Residenti, Incaricati d’Affari e Consiglieri Diplomatici: questi rispondono unicamente all’autorità suprema del Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei paesi del Mediterraneo.

Doveri e gli obblighi di un membro del gruppo Parlamentare – I membri del gruppo parlamentare, suddivisi in Deputati e Consiglieri Parlamentari membri dell’assemblea Nazionale devono seguire le disposizioni di comportamento in base all’ordinanza n° 001 R P M approvata dal Presidente. Per cui, essendo membri del gruppo Parlamentare, devono presentare agli uffici di Presidenza, proposte di legge, interpellanze, mozioni, progetti di risoluzioni e quant’altro inerente alle funzioni politiche e diplomatiche di un membro di una organizzazione intergovernativa di stati, qual è il Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei paesi del Mediterraneo.

Privilegi di un membro del gruppo Parlamentare

Tutti i deputati, accreditati all’assemblea generale, possono godere dell’immunità parlamentare funzionale come dal vigente diritto Internazionale pubblico e dalle convenzioni internazionali tra gli Stati. Per cui saranno provvisti di un tesserino parlamentare e un passaporto accettato dalle Nazioni associate, presso cui godono di tutti i privilegi, ivi compresa l’immunità parlamentare, o diplomatica.

Ogni biennio il Parlamento per la pace coesione e sviluppo dei paesi del mediterraneo organizza un International Meeting per la promozione della Pace, Coesione ,Sviluppo e Sicurezza nel Mediterraneo, a cui possono aderire diplomatici e politici di ogni Nazione.

   
 THE PRESIDENT THE GENERAL SECRETARY 
   
   
THE VICE PRESIDENT VICARY
SCIENTIFIC COUNCIL
   
 COUNCIL OF PRESIDENCE  
   
ADVISORS OF PRESIDENCE  
ADVISORS OF V. PRESIDENT
 
   
PRESIDENT HIGH COURT  
PRESIDENTS OF COMMISSIONS
         
         
         
         
         
         
         
         
         
         
         
 REPRESENTATIVES OF MEDITERRANEAN STATES